Theory and History of Ontology

website ontology logo

My other websites:

History of Logic

website logic logo

Bibliographia

website bibliographia logo

Theory and History of Ontology by Raul Corazzon | e-mail: rc@ontology.co

 

This site is for users that cannot see properly the Main Site (www.ontology.co) because they have an older browser (desktop or mobile). The content is identical, but the design is easier.

 

BIBLIOGRAFIA DEGLI STUDI ITALIANI SULLE CATEGORIE DI ARISTOTELE

BIBLIOGRAFIA

  1. Belardi, Walter. 1985. "Le categorie aristoteliche tra grammatica e linguaggio." In Filosofia grammatica e retorica nel pensiero antico, 147-165. Roma: Edizioni dell'Ateneo.

    Versione riveduta di: Le categorie aristoteliche e la cultura linguistica dell'epoca, De Homine, 57, 1976 pp. 3-24.

  2. Lugarini, Leo. 1955. "Il problema delle categorie in Aristotele." Acme.Annali della Facolta di Filosofia e Lettere dell'Universita di Milano no. 8:3-107.

    Ristampato in volume, Milano: Nuvoletti, 1955.

  3. Valore, Paolo. 1999. La categoria di sostanza in Aristotele : Cat. 1 b 25-4 b 19 Milano: CUEM.

  4. Belardi, Walter. 1976. "Le categorie aristoteliche e la cultura linguistica dell’epoca." De Homine no. 57:3-24.

    Ripreso ed ampliato in W. Belardi, Filosofia, grammatica e retorica nel pensiero antico, Roma: Edizioni dell'Ateneo, 1985.

  5. Rini, Enrico. 2010. "L'analisi aristotelica dei relativi." Rivista di Storia della Filosofia no. 65:623-656.

  6. Cavini, Walter. 1979. "Categorie e predicazione in Aristotele." Annali dell'Istituto di Filosofia - Università di Firenze no. 1:1-16.

  7. Ragnisco, Pietro. 1871. Storia critica delle categorie, dai primordi della filosofia greca sino ad Hegel. Firenze: Cellini.

    Due volumi.

  8. Bernardini, Marina. 2009. "Modulazioni della sostanza aristotelica nelle Categorie." In La filosofia come servizio. Studi in onore di Giovanni Ferretti, edited by Mancini, R and Migliori, Maurizio, 144-164. Milano: Vita e Pensiero.

  9. Bonelli, Maddalena, and Guadalupe Masi, Francesca, eds. 2011. Studi sulle Categorie di Aristotele. Amsterdam: Adolf M. Hakkert.

    Maddalena Bonelli e Francesca Guadalupe Masi: Prefazione 11;

    Prima Parte: Introduzione.

    Carlo Natali: Struttura e organizzazione del trattato aristotelico detto Categorie 17;

    Seconda parte: Saggi di analisi e commento.

    Paolo Fait: Aristotele, Categorie, 1. Omonimi, sinonimi, paronimi 33; Barbara Botter: Aristotele, Categorie, 2. Individuo e individuazione 51; Barbara Botter: Aristotele, Categorie, 3. La predicazione delle differenze 77; Carlo Natali: Aristotele, Categorie, 4. La lista delle categorie 89; Francesca Guadalupe Masi: Aristotele, Categorie, 5, 2a11-3a6. Sostanza prima e sostanze seconde 95; Stefano Maso: Aristotele, Categorie, 5, 3a7-4b19. Sostanza, differenza, contrari 113; Elisabetta Cattanei: Aristotele, Categorie, 6, 4b20-5b10. Le quantità in senso proprio 135; Francesca Guadalupe Masi: Aristotele, Categorie, 6, 5b11-6a35. Le caratteristiche della quantità 157; Maddalena Bonelli: Aristotele, Categorie, 7, 6a36-7b14. La prima definizione dei relativi e alcune loro proprietà 173; Diego Zucca: Aristotele, Categorie, 7, 7b15-8b24. Lo status aporetico dei relativi 191; Cristina Viano: Aristotele, Categorie, 8, 8b25-10a10. Stati e disposizioni, capacità e incapacità naturali, qualità affettive e affezioni 213; Stefano Maso: Aristotele, Categorie, 8, 10a11-11a39. Forma, qualità, relativi 229; Carlo Natali: Aristotele, Categorie, 9. Fare, subire e le altre categorie 245; Cristina Rossitto: Aristotele, Categorie, 10. Gli ‘opposti’ e la loro classificazione 249; Cristina Rossitto: Aristotele, Categorie, 11. La contrarietà 265; Lisa Bressan: Aristotele, Categorie, 12. I significati di ‘anteriore’ 289; Lisa Bressan: Aristotele, Categorie, 13. I significati di ‘simultaneità’ 305; Rita Salis: Aristotele, Categorie, 14. Il movimento e le sue specie 315; Rita Salis: Aristotele, Categorie, 15. La categoria dell’ ‘avere’ 327

    Terza parte: Saggi critici.

    Jonathan Barnes: Aristotelian quantities 337; Walter Cavini: Vero e falso nelle Categorie 371;

    Indici 407.

  10. Esposti Ongaro, Michele. 2005. "Dialettica e grammatica nella dottrina delle categorie di Aristotele." Elenchos.Rivista di Studi sul Pensiero Antico no. 26:33-64.

  11. Fait, Paolo. 2004. "La predicazione linguistica nelle Categorie di Aristotele." Rivista di Estetica no. 44:23-36.

    "The paper deals with the relations of being said of and being in which are indirectly introduced in Aristotle's' Categories. Is Aristotle distinguishing two kinds of ontological predication, corresponding respectively to essential predication and accidental predication, or not? Unlike many interpreters who answer this question in the affirmative, I deny being in to be a kind of predication at all. My aim is to show that in the few passages of the Categories in which Aristotle has recourse to a generic concept of predication, covering both essential and accidental predication, what he has in mind is just linguistic predication. The problem with linguistic predications, however, is that sometimes they do not mirror their ontological underpinnings, thereby misleading people into such absurd positions as that held by the "late-learners" depicted in Plato's Sophist."

  12. Palù, Chiara. 2000. "Le definizioni dei relativi nelle Categorie di Aristotele: una risposta a David Sedley." Dianoia no. 5:39-55.

    "This paper analyzes the two definitions of relatives in chapter 7 of Aristotle's Categories starting from David Sedley's recent article on this topic. In particular, using Simplicius's Commentary, I suggest some new arguments for Sedley's emendation at 8b18, which make it possible to read the expression 'aute e kephale' in the sense of the head in itself (a substance) in opposition to the head as a part of the body ('per accidens'). The consequence of this interpretation is that it changes the meaning of the second definition of relatives, making it able to distinguish between what is a relative as such and what is a relative accidentally."

  13. Seminara, Lauretta. 2004. "Omonimia e sinonimia in Platone e Speusippo." Elenchos.Rivista di Studi sul Pensiero Antico no. 24:289-320.

  14. Sillitti, Giovanna. 1985. "La concezione del pros ti e il problema degli enti astratti in Aristotele." Elenchos.Rivista di Studi sul Pensiero Antico no. 6:357-377.

  15. Sorbi, Luca. 1999. Aristotele. La logica comparativa. Firenze: Olschki.

    Capito quarto: La coordinazione delle categorie, pp. 109-153.

  16. Wesoly, Marian. 1984. "Verso un' interpretazione semantica delle categorie di Aristotele." Elenchos.Rivista di Studi sul Pensiero Antico no. 5:103-140.

  17. Bonitz, Hermann. 1853. Sulle categorie di Aristotele. Milano: Vita e Pensiero.

    Traduzione italiana di Über die Kategorien des Aristoteles (1853).

    Prefazione, introduzione, progettazione e impostazione editoriale di Giovanni Reale; traduzione e indici di Vincenzo Cicero.

  18. Brentano, Franz. 1995. Sui molteplici significati dell'essere secondo Aristotele. Milano: Vita e Pensiero.

    Tradzione italiana di Von der mannigfachen Bedeutung des Seienden nach Aristoteles (1862).

    Prefazione, introduzione, traduzione dei testi greci, progettazione e impostazione editoriale di Giovanni Reale; traduzione del testo tedesco e indici di Stefano Tognoli.

  19. Cicero, Vincenzo. 1994. "L'interpretazione linguistica delle categorie aristoteliche in E. Benveniste." In Hermann Bonitz. La dottrina delle categorie in Aristotele, 285-353. Milano: Vita e Pensiero.

  20. Reale, Giovanni. 1957. "Filo conduttore grammaticale e filo conduttore ontologico nella deduzione delle categorie aristoteliche." Rivista di Filosofia Neo-Scolastica no. 49:423-458.

    Edizione riveduta col titolo: Filo conduttore grammaticale, filo conduttore logico e filo conduttore ontologico nella deduzione delle categorie aristoteliche e significati polivalenti di esse su fondamenti ontologici - in: Adolf Trendelenburg, La dottrina delle categorie in Aristotele, Milano: Vita e Pensiero, 1994, pp. 17-70.

  21. Sainati, Vittorio. 1968. Storia dell'Organon aristotelico. Firenze: Le Monnier.

    Vol.1: Dai Topici al De interpretatione (1968); vol. 2: L'analitica - Parte I - La crisi epistemologica della Topica (1973).

    Nuova edizione del I volume a cura di Mauro Mariani, Pisa: Edizioni ETS, 2011.

    Ristampa del II volume nella rivista "Teoria" 13, 1993, pp. 1-117.

    Sulle Categorie: Vol. I, Cap. III, Le "Categorie" e la teoria della predicazione, pp. 146-198.

  22. Segalerba, Gianluigi. 2001. Note su Ousia. Pisa: Edizioni ETS.

    Vol. 1 (Unico pubblicato).

  23. Trendelenburg, Friedrich Adolf. 1994. La dottrina delle categorie in Aristotele. Milano: Vita e Pensiero.

    Traduzione italiana a cura di Giovanni Reale di Aristotle Kategorienlehre, primo saggio di Geschichte der Kategorienlehre, zwei Abhandlungen (1846).

    In appendice: A. Trendeleburg, De Aristotelis categoriis (1833), pp. 375-399.

  24. ———. 2004. La dottrina delle categorie nella storia della filosofia. Profilo e valutazione critica. Monza: Polimetrica.

    Traduzione italiana a cura di Renato Pettoello di Die Kategorienlehre in der Geschichte der Philosophie, secondo saggio di Geschichte der Kategorienlehre, zwei Abhandlungen (1846).

RELATED PAGES

On the website "Theory and History of Ontology" (www.ontology.co)

Semantics and Ontological Analysis in Aristotle's Categories

Aristotle's Categories. Annotated Bibliography of the studies in English:

First part: A - C

Second part: D - H

Third part: I - O

Fourth part: P - Z

Bibliographie der deutschen Studien zur Aristoteles Kategorien

Bibliographie des études en français sur les Catégories d'Aristote

Aristotle: Bibliographical Resources on Selected Philosophical Works

Index of the Section "History of the Doctrine of Categories"

Index of the Section: Ancient Philosophy from the Presocratics to the Hellenistic Period